Casa Veronelli

Attualità

Cioccolato alla corte del Barolo Chinato

marzo 7, 2012 by Gian Arturo Rota in Attualità, Eventi with 0 Comments

Ritorna a Barolo la manifestazione organizzata dall’Enoteca Regionale, in collaborazione con il Comune e la Pro Loco:
il Barolo Chinato incontra il cioccolato.
Appuntamenti in tre sedi:
Barolo (11, 18, 25 marzo e 1 aprile); Torino (17 e 18 marzo); Cuneo (30, 31 marzo e 1 aprile).

I banchi di degustazione sono così allestiti:

a Barolo, presso il Castello e l’Enoteca Regionale: in abbinamento varie tipologie di cioccolato messe a disposizione da alcune tra le migliori case dolciarie piemontesi: Baratti & Milano, F.lli Marolo, Novi e Venchi.
a Torino, presso Palazzo Barolo (via delle Orfane): in abbinamento varie tipologie di cioccolato da parte di alcuni dei migliori cioccolatieri cittadini.
a Cuneo, presso il Relais Club Venchi (piazza Europa): cene a tema con menu ad hoc e abbinamento del Barolo Chinato a cioccolati e gelati.

Il Barolo Chinato è un vino aromatizzato con una gradazione alcolica tra i 16 e i 17 gradi, utilizzato come “vino da meditazione”, digestivo e caldo come vin brulé.
Si ottiene aggiungendo al Barolo zucchero e alcol in cui siano state precedentemente poste a macerare alcune spezie, tra cui la corteccia di china calissaia, il rabarbaro e la radice di genziana.
La ricetta fu messa a punto alla fine del 1800 nelle farmacie Cappellano di Serralunga e Zabaldano di Monforte d’Alba per rendere più gradevole l’assunzione di chinino, necessaria a combattere la malaria.

Info
Enoteca Regionale del Barolo
Castello Falletti – 12060 Barolo (Cn)
Tel. +39 0173 56277
barolo@baroloworld.it
www.baroloworld.it

Tagged , , , , , , , , , ,

Related Posts

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

I tuoi dati non saranno ceduti a terzi (Privacy D. Lgs. 196/2003) e potrai cancellare l'iscrizione quando vorrai con un semplice click.

Officina Enoica

Casa Veronelli costituisce la prosecuzione naturale del sito Veronelli, online dal 1997, per mantenere viva la memoria di Luigi Veronelli e raccontare l'immenso patrimonio gastronomico "del paese più bello del mondo".
Rubriche per immagini
  • “Vivere frizzante”
  • Quando i panini sono buoni…
  • Sulla patata di Martinengo
  • “Vieni in Italia con me”. Di Massimo Bottura
  • Guida Vinibuoni d’Italia 2015. Dedicata a Veronelli
  • Guida al vino critico 2015. Di Officina Enoica