Casa Veronelli

Attualità

Da Agroittica Lombarda, la Calvisius Caviar Collection

gennaio 23, 2013 by Gian Arturo Rota in Attualità, Miscellanea with 0 Comments


Ho un bel pretesto per riprodurre il comunicato stampa di Calvisius Caviar, prodotto, confezionato e distribuito da Agroittica Lombarda (il che significa storioni da allevamento, in quel di Calvisano, sede dell’azienda).
Mi sono regalato per Natale, una confezione (d 30 grammi) dell’Oscietra (Royal), quello che si ottiene dallo storione Ocipenser Persicus, che ha grana medio/grande e colore da beige a marrone scuro con riflessi grigio (scuro).
Mi è piaciuto, e me lo sono goduto, per la finezza (il caviale è di per sé cibo fine, persino fragile, per antonomasia), le suggestioni da bosco (di nocciole) e di cuoio, il sapore sì fine, ma caldo e virile ad un tempo.

Caviar, giusto precisare, è il corrispondente inglese della parola caviale che, dal 2010 – per effetto della decisione presa dall’organismo delle Nazioni Unite che si occupa di questioni alimentari, il Codex Alimentarius – può essere usata, senza (più) nessuna ambiguità, solo per il prodotto derivato dalla lavorazione delle uova di storione, qualunque la famiglia di appartenenza degli animali.
Tutto il resto – uova di lompo, uova di spatola et similia – non è caviale. (Gian Arturo Rota)

Quanto al comunicato in sè: “presenta la nuovissima Calvisius Caviar Collection 2013, un elegante box destinato ai ristoratori per una verticale di caviale variegata e completa. Sono quattro le tipologie:

Calvisius Tradition, che si ottiene dallo storione bianco e le uova, di buona consistenza, sono di colore grigio scuro e di grande diametro. Il suo sapore elegante e il basso contenuto di sale sono le principali caratteristiche.
Calvisius Oscietra Classic ,dall’inconfondibile retrogusto di nocciola. Si ottiene dallo storione russo; le uova sono di media dimensione.
Calvisius Oscietra Royal, rappresenta un’ulteriore selezione dell’oscietra per grandezza e per colore, variando dal marrone scuro al beige. Il retrogusto di nocciola risulta essere ancor più piacevole.
Calvisius Venise, da un incrocio tra lo storione siberiano e del cobice, gusto raffinato e leggermente iodato. Colore traslucido e sapore deciso.

Quattro varianti diverse, un’idea di degustazione nuova, che esce dagli schemi e avvicina il consumatore ad un idea di percorso sensoriale a 360°, un’esperienza di gusto che affascina e al tempo stesso soddisfa per diversità e intensità.

In questa nobile tematica si rispecchia il pensiero di Agroittica Lombarda che produce il suo prodotto di punta, il Caviale Calvisius, soddisfacendo i requisiti dei più severi standard internazionali ed avendo ottenuto la certificazione Friend of the Sea per la sua azione di tutela e sostenibilità della specie: con la sua tecnica di acquacoltura sostenibile infatti, l’azienda bresciana permette la corretta riproduzione di storioni e contribuisce a salvaguardare la specie e il benessere degli stessi storioni, rispettando così la Convenzione di Washington (Cites).

Per maggiori informazioni:
www.calvisius.com –  www.agroittica.it
CM Comunicazioni
06.35451213 – 06.35295588
info2@cmcomunicazioni.com

Tagged , , , , , , , ,

Related Posts

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

I tuoi dati non saranno ceduti a terzi (Privacy D. Lgs. 196/2003) e potrai cancellare l'iscrizione quando vorrai con un semplice click.

Officina Enoica

Casa Veronelli costituisce la prosecuzione naturale del sito Veronelli, online dal 1997, per mantenere viva la memoria di Luigi Veronelli e raccontare l'immenso patrimonio gastronomico "del paese più bello del mondo".
Rubriche per immagini
  • “Vivere frizzante”
  • Quando i panini sono buoni…
  • Sulla patata di Martinengo
  • “Vieni in Italia con me”. Di Massimo Bottura
  • Guida Vinibuoni d’Italia 2015. Dedicata a Veronelli
  • Guida al vino critico 2015. Di Officina Enoica