Casa Veronelli

Attualità

IlMangiadischi. Mangiare musica e ascoltare piatti

dicembre 28, 2012 by Gian Arturo Rota in Attualità, Miscellanea with 0 Comments

Una delle ultime declinazioni dell’esplosivo rapporto cucina-spettacolo, si chiama IlMangiadischi (il promo è visualizzabile sulla home dell’omonimo sito: www.ilmangiadischi.com).
Dopo aver visto il trailer, mi vien da dire che il programma è in qualche modo figlio di quel Kitchen che spopolò fine anni 90/primi 2000 su MTV, con la sagace conduzione di Andrea Pezzi, e che tentò di comunicare al mondo giovanile, con ironia e leggerezza (mai banalità), l’importanza e il valore sociale del cibo e del vino.
Certo, differenti i format: Kitchen un intrattenimento con intenti anche educativi, IlMangiadischi con risvolti più “social”.
In entrambi, sottintesa una logica di dialogo e di scambio tra due discipline accomunate dalla volontà di fare ricerca e di generare emozione.
Quanto ai contenuti specifici, riproduco il comunicato del collega Ezio Zigliani, che si occupa dell’ufficio stampa.
(Gian Arturo Rota)

L’idea di base su cui si articola IlMangiadischi è semplice: un incontro tra chef e musicisti, musica e cucina
che si intrecciano, unendo chi ama in egual misura il mondo gastronomico e quello musicale.
IlMangiadischi è per tutti coloro che si sentono dei MangiaDischi.

Protagonisti della prima puntata, il dj e musicista Alioscia Bisceglia, dei Casino Royale, e gli chef Alessandro
Negrini e Fabio Pisani, del ristorante Il Luogo di Aimo e Nadia.
Un accoppiamento musica-food azzeccato.
Alessandro e Fabio lavorano in cucina insieme ormai da anni e il loro equilibrio, ormai più che collaudato, ha mantenuto la medesima armonia anche in questo scambio con Alioscia, altrettanto esperto nell’ambito musicale.

Si suona, si chiacchiera, partendo dal tema prestabilito per la puntata: “Il Potere del Vinile”.
Alessandro, Fabio e Alioscia rispettivamente preparano piatti e propongono pezzi musicali, mentre a scandire il ritmo, l’importante figura del moderatore, Carlo Spinelli, che da anni respira cibo e musica, per professione e per passione.
Tutto questo sotto gli occhi di un pubblico che si aggira all’interno della location in cui è avvenuta la registrazione, l’Appartamento Lago in via Brera, a Milano.
Pubblico che alla fine della serata si unisce ai protagonisti della puntata a tavola, per assaporare insieme a loro il frutto di quest’incontro tra musica e cucina d’autore.

È possibile seguire il progetto IlMangiadischi sul web: www.ilmangiadischi.com

Per maggiori informazioni:
Ezio Zigliani – 3347579711

Tagged , , , , , , , , , ,

Related Posts

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

I tuoi dati non saranno ceduti a terzi (Privacy D. Lgs. 196/2003) e potrai cancellare l'iscrizione quando vorrai con un semplice click.

Officina Enoica

Casa Veronelli costituisce la prosecuzione naturale del sito Veronelli, online dal 1997, per mantenere viva la memoria di Luigi Veronelli e raccontare l'immenso patrimonio gastronomico "del paese più bello del mondo".
Rubriche per immagini
  • “Vivere frizzante”
  • Quando i panini sono buoni…
  • Sulla patata di Martinengo
  • “Vieni in Italia con me”. Di Massimo Bottura
  • Guida Vinibuoni d’Italia 2015. Dedicata a Veronelli
  • Guida al vino critico 2015. Di Officina Enoica