Casa Veronelli

Attualità

“Ricordiamo Veronelli”. E i cuochi si superano

novembre 8, 2013 by Gian Arturo Rota in Attualità, Miscellanea with 0 Comments

ginoatavolaalle7 copia
Strepitosa cena, a Eataly Torino, per la serata dedicata a Gino Veronelli.
Moreno Cedroni (udite udite, s’è cimentato con un piatto di carne), Alfonso Iaccarino, Claudio e Anna Vicina – li cito in rigoroso ordine alfabetico – hanno a dir poco estasiato, ciascuno nella scia delle proprie inclinazioni:
Moreno e l’invenzione allo stato puro, Alfonso e il meraviglioso connubio classico-moderno, Claudio e Anna con la saldezza della tradizione.
Effetto Veronelli? A fine serata mi sono permesso una battuta: “Non ho mai mangiato così bene nei vostri ristoranti…
Complimenti, va da sè, estesi anche ai loro collaboratori.

Ecco, qui sotto, il gioioso menu:


APERITIVO

Insalata d’astice agli agrumi; gelato di anguilla, caviale Oscietra, pasta alla rosa canina e battuto di erbe dell’orto
(Fam. Iaccarino)
Bagna caoda da bere
(Fam. Vicina)

PORTATE
Salsiccia di pezzogna, pistacchi, mozzarella, tartufo nero e salsa candida
(Fam. Iaccarino)
Agnolotti vecchia Eporedia pizzicati a mano al sugo d’arrosto
(Fam. Vicina)
Coscia d’anatra, caramello all’aceto ai lamponi, salsa di cavolo cappuccio e mia confettura di mirtilli
(Moreno Cedroni)
Re Mida: confettura di mela Pink Lady, gelato al curry, gelatine di whisky, ananas ed infuso al lemongrass
(Moreno Cedroni)

PICCOLA PASTICCERIA
Vulcani attivi
(Moreno Cedroni)
Marrons glacés, alchechengi, tartufini
(Fam. Vicina)

Un ringraziamento infine alle giovani, brave “generalesse” eataliane – Maria Elena Sidoti, Erika Coletto, Manuela Ugazio, in primis – per l’efficacia dell’organizzazione.
(Gian Arturo Rota)

Tagged , , , , , , ,

Related Posts

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

I tuoi dati non saranno ceduti a terzi (Privacy D. Lgs. 196/2003) e potrai cancellare l'iscrizione quando vorrai con un semplice click.

Officina Enoica

Casa Veronelli costituisce la prosecuzione naturale del sito Veronelli, online dal 1997, per mantenere viva la memoria di Luigi Veronelli e raccontare l'immenso patrimonio gastronomico "del paese più bello del mondo".
Rubriche per immagini
  • “Vivere frizzante”
  • Quando i panini sono buoni…
  • Sulla patata di Martinengo
  • “Vieni in Italia con me”. Di Massimo Bottura
  • Guida Vinibuoni d’Italia 2015. Dedicata a Veronelli
  • Guida al vino critico 2015. Di Officina Enoica