Casa Veronelli

Attualità

Un singolare record: la treccia d’uva più lunga del mondo

gennaio 9, 2013 by Gian Arturo Rota in Attualità, Eventi with 0 Comments

Mi giunge una notizia proprio simpatica: domenica 20 gennaio, in occasione della Prima del Torcolato, i produttori del pregiato vino vicentino tenteranno di stabilire il primato della treccia d’uva appassita più lunga del mondo: sarà appesa alla torre del campanile di Breganze, la seconda torre campanaria più alta del Veneto, alta 90 metri.

Da secoli, opportuno ricordare, il metodo adottato per asciugare l’uva appena vendemmiata consiste nell’attorcigliare i grappoli freschi a uno spago, creando delle trecce che sono poi appese, per tre-quattro mesi, ad appassire (è l’appassimento dell’uva a indurre quel gusto dolce sì marcato che personalizza il Torcolato, n.d.r.).
La realizzazione della treccia sarà anticipata dalla sfilata dei componenti della confraternita “Magnifica Fraglia del Torcolato”, che materialmente porteranno i “rossoli” d’uva passita per la treccia da record.

Nella stessa giornata, altri due fatti:
1, il miglior abbinamento Torcolato-formaggio, nell’ambito di una degustazione condotta da Erasmo Gastaldello della Casa del Parmigiano di Marostica, grande esperto di formaggi ed affinatore di lunga esperienza.

2, sarà possibile visitare, dalle 10 alle 12.30 e al pomeriggio dalle 17 alle 19, le cantine aderenti a “Fruttaio Tour – Vedi dove e come nasce il Torcolato”: Bastia a Montecchio Precalcino, Ca’ Biasi, Cantina Beato Bartolomeo, Col Dovigo, Maculan e Firmino Miotti a Breganze, Bonollo Giuseppe a Fara Vicentino e Vignaioli Contrà Soarda a San Michele di Bassano del Grappa.

Con l’augurio, va da sè, è che il record sia battuto!
(Gian Arturo Rota)

Informazioni:
www.stradadeltorcolato.it
Ufficio stampa
Alberto Pertile (328-3511468 – info@albertopertile.it)

Tagged , , , ,

Related Posts

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

I tuoi dati non saranno ceduti a terzi (Privacy D. Lgs. 196/2003) e potrai cancellare l'iscrizione quando vorrai con un semplice click.

Officina Enoica

Casa Veronelli costituisce la prosecuzione naturale del sito Veronelli, online dal 1997, per mantenere viva la memoria di Luigi Veronelli e raccontare l'immenso patrimonio gastronomico "del paese più bello del mondo".
Rubriche per immagini
  • “Vivere frizzante”
  • Quando i panini sono buoni…
  • Sulla patata di Martinengo
  • “Vieni in Italia con me”. Di Massimo Bottura
  • Guida Vinibuoni d’Italia 2015. Dedicata a Veronelli
  • Guida al vino critico 2015. Di Officina Enoica