Casa Veronelli

Attualità

La guida “I vini di Veronelli 2013″

novembre 3, 2012 by Gian Arturo Rota in Attualità, Miscellanea with 0 Comments

Dall’edizione 2010, la guida I vini di Veronelli – l’unica pubblicazione di Veronelli Editore rimasta in vita dopo la chiusura della casa editrice – porta le insegne del Seminario Permanente Luigi Veronelli (www.seminarioveronelli.com), struttura fondata nel 1986. Proprio da quest’ultimo, la volontà di non interrompere un’opera di lunga storia e, con essa, sia la propagazione del verbo veronelliano sia l’importante ruolo di “monitoraggio” della produzione e del mercato enoici svolto dalla pubblicazione.

Direttore del Seminario Permanente è Gigi Brozzoni. Lo stesso, insieme a Daniel Thomases, è curatore della guida dall’edizione 1998. Garanzia di continuità e di aderenza alla linea sia di pensiero sia editoriale; non senza l’apporto di (giusti) accorgimenti, edizione via edizione, per il miglioramento della fruibilità del volume e per una conoscenza sempre più approfondita sui produttori e i loro vini.
Con la “supervisione”, così potremmo dire, di Veronelli sulla quarta di copertina: fotografia e uno dei suoi celebri aforismi: “Il vino vuole partecipazione; e un grande vino, più ancora, la confidenza e l’affetto”.

Do di seguito, i dati dell’opera, che testimoniano quanto complesso e poderoso sia il lavoro di preparazione.
(Gian Arturo Rota)
L’edizione 2013 comprende 1.860 aziende, di cui 122 esordienti; 13.090 i vini descritti e fra questi 1.751 al loro esordio. Importante novità, la presenza delle pagine introduttive tradotte sia in inglese sia in tedesco, con la volontà di catturare meglio l’attenzione di un pubblico internazionale storicamente affezionato alla pubblicazione.

Hanno ricevuto il Sole (il massimo e prestigiosissimo simbolo veronelliano):
Amarone della Valpolicella Classico 2007Secondo Marco, Fumane (Verona)
Amarone della Valpolicella Classico Riserva 01 La Mattonara 2001Zymé, San Pietro in Cariano (Verona)
Barolo Riserva 7 Anni 2004Franco Conterno – Cascina Sciulun, Monforte d’Alba (Cuneo)
Barolo San Rocco 2008 – Azelia, Castiglione Falletto (Cuneo)
Carmignano Vin Santo Riserva 2006Capezzana, Carmignano (Prato)
Chianti Classico Riserva Cinquantenario 2008Castello di Monsanto, Barberino Val d’Elsa (Firenze)
Elvidio Alessandri 30 Vendemmie 1982/83-2011/12 Marche RossoBoccadigabbia, Civitanova Marche (Macerata)
GB Odoardi Calabria Rosso 2009Odoardi, Nocera Terinese (Catanzaro)
Gillo Paestum Aglianico 2009San Salvatore, Giungano (Salerno)
Kupra Marche Rosso 2009Oasi degli Angeli, Cupra Marittima (Ascoli Piceno)
Kyanos Isola dei Nuraghi Bianco 2011Soletta, Codrongianos (Sassari)
Montiano Trentanni Lazio 2009Falesco, Montecchio (Terni)
Ronco del Re Sauvignon di Forlì 2008Castelluccio, Modigliana (Forlì-Cesena)

I vini premiati invece con le Super-TreStelle (attribuite a una singola annata di un vino, già ai vertici negli anni precedenti, con voto almeno pari a 93 centesimi) sono 545.
Una soglia altissima, quella dei 93 centesimi, dettata dal continuo miglioramento della qualità dei vini italiani, che pone il nostro paese ai vertici della produzione mondiale.
Ecco la suddivisione regionale:
Abruzzo 10, Marche 17, Alto Adige 29, Piemonte 132, Basilicata 8, Puglia 6, Calabria 1, Sardegna 11, Campania 15, Sicilia 21, Emilia Romagna 4, Toscana 183, Friuli Venezia Giulia 22, Trentino 7, Lazio 1, Umbria 18, Liguria 1, Valle d’Aosta 2, Lombardia 20, Veneto 37.

Tagged , , , , , ,

Related Posts

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

I tuoi dati non saranno ceduti a terzi (Privacy D. Lgs. 196/2003) e potrai cancellare l'iscrizione quando vorrai con un semplice click.

Officina Enoica

Casa Veronelli costituisce la prosecuzione naturale del sito Veronelli, online dal 1997, per mantenere viva la memoria di Luigi Veronelli e raccontare l'immenso patrimonio gastronomico "del paese più bello del mondo".
Rubriche per immagini
  • “Vivere frizzante”
  • Quando i panini sono buoni…
  • Sulla patata di Martinengo
  • “Vieni in Italia con me”. Di Massimo Bottura
  • Guida Vinibuoni d’Italia 2015. Dedicata a Veronelli
  • Guida al vino critico 2015. Di Officina Enoica