Casa Veronelli

Luigi Veronelli

Uno che sulle De.Co. ha scritto un libro. Documentatissimo

La prima volta che ho incontrato Luigi Veronelli è stato nel 2002 a Lecce, durante la presentazione delle Denominazioni Comunali presso il Palazzo Municipale.
Ricordo ancora il silenzio dell’aula. Una sala consigliare gremita di ospiti e di gente comune che ascoltava parola dopo parola il “maestro”, quasi fosse incantata e ipnotizzata dal suo discorso sulle produzioni territoriali, sul valore di manufatto agricolo e artigianale, sull’importanza della certificazione De.Co.
Sì proprio le De.Co., la sua straordinaria idea.

Ricordo, come se fosse oggi, i colloqui con lui a Bergamo, nella sua casa.
La passione e l’eleganza delle sue forti e radicate convinzioni, com’anche l’impeto dei suoi racconti sui prodotti della terra, sulle storie di contadini e di vecchi amici vignaioli.
Mi ha trasferito una grande forza: l’amore per il suo progetto, le Denominazioni Comunali.

Ti ricordo spesso quando leggo un tuo articolo, un tuo saggio o un tuo libro.
Ti penso spesso in queste giornate autunnali e fredde.
Ciao Gino!

Roberto De Donno, amico e autore de “De.Co.”, Veronelli Editore, 2008

Tagged , , , , , ,

Related Posts

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

I tuoi dati non saranno ceduti a terzi (Privacy D. Lgs. 196/2003) e potrai cancellare l'iscrizione quando vorrai con un semplice click.

Officina Enoica

Casa Veronelli costituisce la prosecuzione naturale del sito Veronelli, online dal 1997, per mantenere viva la memoria di Luigi Veronelli e raccontare l'immenso patrimonio gastronomico "del paese più bello del mondo".
Rubriche per immagini
  • “Vivere frizzante”
  • Quando i panini sono buoni…
  • Sulla patata di Martinengo
  • “Vieni in Italia con me”. Di Massimo Bottura
  • Guida Vinibuoni d’Italia 2015. Dedicata a Veronelli
  • Guida al vino critico 2015. Di Officina Enoica