Casa Veronelli

Rubriche

Four Season: un’eccellenza alberghiera in Firenze

gennaio 24, 2012 by Gian Arturo Rota in L'Albergo with 0 Comments


Dici Four Season e pensi, immediato, ad un’ospitalità – per concezione, stile e servizi – tra le più articolate e complete tu possa immaginare nell’hotellerie di lusso; l’eleganza – raffinata, discreta, “sensuale” – è il tratto distintivo delle Case, un po’ ovunque nel mondo (35 paesi), appartenenti alla compagnia alberghiera nata nel 1960. Questa in Firenze, aperta in uno degli edifici più fascinosi, vivaci e decisivi nella storia della città: Palazzo Scala Della Gherardesca. Magnificente l’architettura, ambienti regali e costellati di opere d’arte d’eccezionale importanza (dettaglio non certo insolito per Firenze), spazi che al solo calpestare emanano l’effluvio dell’importante passato.
Luogo che aveva perso centralità, recuperato tuttavia soprattutto nella sua dimensione sociale e collettiva, ad uso degli ospiti d’albergo, ma anche dei cittadini che volessero soltanto camminarlo, all’interno e nel grande parco-giardino, così da riappropriarsi di uno dei simboli fiorentini, come di fatto in origine era e per secoli è stato.
Recupero di una lunghezza quasi da record (7 anni) e di una meticolosità, grazie a un lavoro di equipe di signori professionisti, esemplare.
116, tra camere e suites, ciascuna d’una sua “individualità”; SPA e centro benessere quanto più al passo coi tempi e con piscina all’aperto; Atrium Bar, ampio (un agorà); varie sale per ogni tipologia d’incontro.
Per ultimo, ma non ultimo, il ristorante dell’hotel: Il Palagio. Ai fuochi Vito Mollica, nel gruppo dal 1996. Mi ha sorpreso non tanto per la qualità dei piatti (Vito è bravo, preparato e buon stratega), ma per la scelta – cosa rara nei ristoranti d’albergo internazionali, in cui si continuano a privilegiare vie più commerciali – di puntare sulla “sua” cucina, l’italiana (addirittura con qualche esaltante proposta di Lucania, terra di provenienza). Scelta seria e serena, a mio avviso vincente, suffragata dalla dichiarazione d’intenti altrettanto vincente: “La creatività è un dono per pochi e un abuso di tanti. Non ho avuto questo dono. Però non ne abuso”. Châpeau!

FOUR SEASON FIRENZE
Borgo Pinti 99, tel. 055/26261
www.fourseasons.com

Tagged , , , , , , ,

Related Posts

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

I tuoi dati non saranno ceduti a terzi (Privacy D. Lgs. 196/2003) e potrai cancellare l'iscrizione quando vorrai con un semplice click.

Officina Enoica

Casa Veronelli costituisce la prosecuzione naturale del sito Veronelli, online dal 1997, per mantenere viva la memoria di Luigi Veronelli e raccontare l'immenso patrimonio gastronomico "del paese più bello del mondo".
Rubriche per immagini
  • “Vivere frizzante”
  • Quando i panini sono buoni…
  • Sulla patata di Martinengo
  • “Vieni in Italia con me”. Di Massimo Bottura
  • Guida Vinibuoni d’Italia 2015. Dedicata a Veronelli
  • Guida al vino critico 2015. Di Officina Enoica