Casa Veronelli

Attualità

Alfredo Mancianti: simbolo dell’eccellenza oliandola

alfredomancianti

Il 7 agosto è scomparsa una delle figure cardine della nostra olivicoltura (e, più in generale, dell’agricoltura):
Alfredo Mancianti.
Uno lungimirante, un anticipatore. Basti dire che negli anni 80, ha mutuato lui nel mondo dell’olio (extra vergine, ovvio) il concetto enoico di cru. Novità dirompente.
Affiorato, il più famoso, San Feliciano e Monte del Lago sono stati i tre del suo vertice.

Ha conosciuto, facile intuirlo, e avuto rapporto con Gino Veronelli.
Gino lo ha seguito, sostenuto, incitato, preso a modello della buona (buonissima) e moderna, olivicoltura:
spirito contadino e gestione imprenditoriale a un tempo.
Emblematiche le sue parole, in una lettera ad Alfredo del 23 dicembre 1998, per me il modo migliore di ricordarlo:

“Caro Alfredo,
sia tu che io siamo sopraffatti dagli impegni, da che – una volta assunti – li vogliamo mantenere.
Così che non ci si vede mai.

L’avrei voluto – rivederti, dico – per ringraziarti a viva voce della tua buona memoria.
Sì, da oltre 20 anni, abbiamo operato insieme – soli per molto tempo – convinti che l’olio d’oliva (va da sé, per noi, quell’unico olio, extra vergine; per cui inventai l’espressione, elementare peraltro, “olio di frantoio“) fosse – lo è – risorsa eccezionale ed irrinunciabile, e ne siamo a pieno titolo, orgogliosi”.

Va aggiunto che Alfredo è stato instradato sulla ricerca e sull’affermazione della qualità dal padre, e insieme hanno – parole sempre veronelliane – “lottato per l’eccellenza oliandola”.

Gian Arturo Rota

Tagged , , , , , , ,

Related Posts

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Iscriviti alla Newsletter

I tuoi dati non saranno ceduti a terzi (Privacy D. Lgs. 196/2003) e potrai cancellare l'iscrizione quando vorrai con un semplice click.

Officina Enoica

Casa Veronelli costituisce la prosecuzione naturale del sito Veronelli, online dal 1997, per mantenere viva la memoria di Luigi Veronelli e raccontare l'immenso patrimonio gastronomico "del paese più bello del mondo".
Rubriche per immagini
  • “Vivere frizzante”
  • Quando i panini sono buoni…
  • Sulla patata di Martinengo
  • “Vieni in Italia con me”. Di Massimo Bottura
  • Guida Vinibuoni d’Italia 2015. Dedicata a Veronelli
  • Guida al vino critico 2015. Di Officina Enoica